CONDIZIONI D'USO

Condizioni d’uso del Sistema SEVIO

Gentile Utente,

iscrivendosi al nostro portale https://portal.sevio.it/ (denominato “SEVIO Portal”) per l’utilizzo del Sistema SEVIO conferma che:

  1. fornirà dati di iscrizione precisi e completi e che ci informerà di eventuali variazioni dei Suoi dati di iscrizione;
  2. possiede la capacità giuridica di sottoscrivere le presenti Condizioni d’uso vincolanti;
  3. se sta agendo in rappresentanza di un soggetto giuridico (come una società o un’associazione), di essere autorizzato a sottoscrivere le presenti Condizioni d’uso a nome e per conto di tale soggetto giuridico;
  4. accedendo a SEVIO Portal al fine di utilizzare i nostri Sevizi si impegna a rispettare tutte le leggi e i regolamenti vigenti nel Paese in cui si trova e nel quale è installato il SEVIO Router.

Accettando le presenti Condizioni d’uso tramite il pulsante “ACCETTO” conferma di aver letto attentamente questo accordo e di accettare tutti i termini e le condizioni qui descritte per l’utilizzo del Sistema SEVIO fornito da SEVIO s.r.l. società di diritto italiano con sede in Bergamo, via dei Caniana, 6/A.

  1. Oggetto del contratto.
    1. SEVIO s.r.l. (denominata “SEVIO”) ha ideato e fornisce all’Utente, che accetta di utilizzare ai sensi del presente accordo, il Sistema SEVIO (denominato indistintamente il “Servizio” o il “Sistema SEVIO”).
    2. Il Sistema SEVIO permette l’interconnessione di più reti rendendo semplice e immediato il dialogo tra Postazioni di Controllo (PC, tablet, smartphone) e reti o dispositivi geograficamente dislocati, al fine di consentire all’Utente attività orientate al telecontrollo industriale, come ad esempio teleassistenza, raccolta dati, manutenzione remota.
    3. Il Sistema SEVIO è costituito da:
      1. SEVIO Router. Dispositivo hardware installato a bordo macchina, dotato di interfacce di rete di connessione verso Internet e verso le reti d’automazione; SEVIO Router è fornito da SEVIO e dai propri partners commerciali.
      2. Postazioni di Controllo. Sono definiti “Postazioni di Controllo” i dispositivi personali (PC, tablet, smartphone, ecc.) configurati opportunamente dall’Utente al fine di operare sui dispositivi remote.
      3. Infrastruttura SEVIO. Infrastruttura di reti, server, apparati di networking, ecc. finalizzata alla fornitura del Servizio, in particolare:
        • Concentratori. Server distribuiti geograficamente al fine di fungere da end-point per i tunnel VPN con i SEVIO Router e con le Postazioni di Controllo.
        • SEVIO Portal. Il centro di controllo e gestione che permette la configurazione e il monitoraggio dei SEVIO Router dell’Utente in modo sicuro, autenticato e autorizzato.
  2. Obblighi dell’Utente e rispetto della legislazione del luogo di installazione del SEVIO Router.
    1. L’Utente ha l’obbligo di utilizzare il Sistema SEVIO in modo prudente e responsabile e pertanto si impegna a non utilizzare il Sistema SEVIO:
      1. per violare i diritti di proprietà industriale o intellettuale o di privacy di terzi;
      2. per ottenere informazioni personali o sorvegliare altri senza autorizzazione;
      3. per violare la legislazione del Paese in cui l’Utente si trova al momento di utilizzo del Sistema SEVIO ovvero quella del luogo di installazione di SEVIO Router.
    2. L’Utente ha la responsabilità e l’obbligo di attenersi alla legislazione in vigore nel Paese in cui installa il SEVIO Router ed utilizza il Sistema SEVIO e dichiara fin da ora che lo utilizzerà esclusivamente per scopi leciti e legittimi.
    3. L’Utente è consapevole che all’utilizzo di sistemi di comunicazione sono associate problematiche di sicurezza specifiche e conseguentemente si impegna ad adottare tutte le pratiche opportune per garantire la sicurezza dei propri sistemi, quali a solo titolo esemplificativo e non esaustivo: conservare le credenziali in luoghi sicuri; non condividere le credenziali con altre persone; non riutilizzare le medesime credenziali per altri servizi; mantenere le Postazioni di Controllo aggiornate e non compromesse; modificare tempestivamente le credenziali in caso di compromissione di una Postazione di Controllo.
    4. L’Utente ha la facoltà di estendere i propri diritti di accesso a terze parti, in tal caso l’Utente si assume la responsabilità delle attività effettuate dalle persone da lui delegate.
    5. L’Utente deve assicurarsi che le prestazioni della propria connettività Internet siano adeguate alle necessità d’uso richieste dall’Utente stesso e che il Servizio sia adeguato allo specifico scopo richiesto dall’Utente.
    6. L’Utente dichiara di essere consapevole che SEVIO mette a disposizione la propria infrastruttura al fine di utilizzare l’hardware SEVIO Router e pertanto accetta che eventuali utilizzi atipici, ad esempio l’uso di router diversi da quello SEVIO, se non espressamente autorizzati da SEVIO, possono comportare la limitazione e/o sospensione del Servizio.
    7. L’Utente si impegna a non abusare delle risorse di rete, ad esempio producendo traffico anomalo, anche se lecito.
    8. L’Utente si impegna a comunicare tempestivamente a SEVIO qualunque vulnerabilità di sicurezza di cui dovesse venire a conoscenza informando immediatamente SEVIO con comunicazione inviata a security@sevio.it secondo “responsible disclosure”.
  3. Continuità di Servizio ed Obblighi di SEVIO.
    1. L’infrastruttura SEVIO adotta hardware e sistemi di elevata qualità, dislocati in data center di primaria importanza e dotati di backup di alimentazione e connettività; il Servizio è fornito in regime di “best effort”: in tal senso SEVIO compirà ogni ragionevole sforzo per assicurare che i Servizi siano disponibili 24 ore al giorno per 7 giorni alla settimana.
    2. L’Utente si dichiara consapevole del fatto che l’attività di manutenzione ovvero cause di forza maggiore ovvero guasti di linea potrebbero causare interruzioni del Servizio e pertanto in tutti tali casi l’Utente dichiara fin da ora di non avere nulla a pretendere da SEVIO, nemmeno sotto il profilo risarcitorio.
    3. In caso di necessaria attività di manutenzione al Servizio, SEVIO si impegna a programmare tale attività fuori dall’orario di ufficio dell’Utente, salvo cause indipendenti da SEVIO impongano di effettuare tale attività in orari d’ufficio; SEVIO si impegna a comunicare all’Utente il tempo necessario a tale attività nel caso in cui il tempo necessario all’intervento di manutenzione superi 1 ora.
    4. Costituiscono cause di forza maggiore avvenimenti straordinari e imprevedibili (ad esempio emergenze sanitarie, terremoti, uragani, guerre, ribellioni, ecc.) e comunque ogni evento, indipendente da azioni od omissioni di SEVIO, che impediscono la regolare fruizione del Servizio.
    5. Costituiscono guasti di linea anomalie su linee telefoniche appartenenti e /o gestite da terzi che rendono impossibile a SEVIO la fornitura del Servizio.
  4. Impegno alla riservatezza.
    1. SEVIO si impegna a mantenere sicura la propria infrastruttura adottando ogni best practice in tema di sicurezza, implementando livelli di protezione multipli, aggiornando tempestivamente i sistemi e adottando un sistema di gestione aziendale della sicurezza.
    2. SEVIO si impegna a mantenere segreto e confidenziale qualunque dato o informazione di cui dovesse venire a conoscenza, fatte salve richieste o disposizioni da parte di autorità giudiziarie.
    3. SEVIO si impegna a:
      1. considerare le informazioni confidenziali e riservate come strettamente private e ad adottare tutte le ragionevoli misure finalizzate a mantenerle tali;
      2. utilizzare le Informazioni confidenziali e riservate unicamente allo scopo per le quali sono state fornite o rese note, impegnandosi a non divulgarle a soggetti terzi rispetto alla Consultazione preliminare di mercato in oggetto;
      3. non usare tali informazioni in modo da poter arrecare qualsivoglia tipo di danno ai soggetti coinvolti nella Consultazione preliminare di mercato;
      4. non utilizzare in alcun modo i dati e le informazioni in discorso per scopi commerciali, né al fine di svolgere attività su di essi basate;
      5. a garantire la massima riservatezza, anche in osservanza alla vigente normativa in materia di marchi, di copyright e di brevetti per invenzioni industriali e in base alla normativa sulla privacy, nazionale e comunitaria, riguardo il know-how e tutte le informazioni acquisite, che non potranno in alcun modo, in alcun caso e per alcuna ragione essere utilizzate a proprio o altrui profitto e/o essere divulgate e/o riprodotte o comunque rese note a soggetti terzi.
    4. L’Utente riconosce ed accetta che la sicurezza dell’intero Sistema SEVIO è determinata dalla sinergia di tutti gli utilizzatori del Sistema SEVIO (Utenti, Clienti finali, Operatori, ecc.), e pertanto si impegna a valutare con attenzione ed effettuare personalmente un’analisi del rischio complessiva poiché l’Utente resta il solo proprietario e responsabile di tutti i dati che transitano tramite l’infrastruttura SEVIO.
    5. In ogni caso SEVIO si impegna a comunicare tempestivamente all’Utente eventuali violazioni dei propri dati.
  5. Sospensione e Interruzione del Servizio.
    1. SEVIO ha facoltà di sospendere il Servizio senza preavviso e senza che ciò sia fonte di responsabilità nei presenti casi:
      1. se richiesto da leggi o regolamenti o imposto da forze dell’ordine o enti od autorità governativi nazionali, o sovra nazionali (sia italiane sia del luogo di utilizzo del Servizio e installazione di SEVIO Router);
      2. in qualsiasi caso in cui SEVIO ritenga ragionevolmente che la sospensione del Servizio sia necessaria per proteggere la propria rete o per la tutela di tutti gli altri Utenti;
      3. il Servizio venga utilizzato in violazione del presente contratto, o comunque in modo illecito e/o illegittimo secondo normative dei Paesi interessati dall’utilizzo del Servizio.
    2. In tutti tali casi SEVIO invierà all’Utente all’indirizzo e-mail da questo fornito una comunicazione di sospensione del Servizio per 5 giorni; decorso tale periodo qualora la causa di sospensione permanga SEVIO avrà la facoltà di interrompere definitivamente il Servizio senza necessità di alcuna altra comunicazione.
  6. Effetti e danni causati dall’interruzione o dalla sospensione del Servizio.
    1. Sebbene il Sistema SEVIO sia progettato per massimizzare affidabilità e dependability, l’Utente è consapevole che interruzioni o sospensioni del Servizio per le cause descritte nei precedenti articoli 4 e 5 sono possibili; in tali casi l’Utente deve evitare che da ciò dipenda l’incolumità delle persone o di cose.
    2. SEVIO non potrà essere ritenuta responsabile di danni derivati a persone o cose a causa dell’interruzione o della sospensione del Servizio.
    3. L’Utente riconosce ed accetta che SEVIO non sarà, in nessuna circostanza, responsabile per eventuali aumenti di costi o spese, perdita di profitto, contratti commerciali, ricavi o risparmi attesi né danni di ogni natura, indiretto o consequenziale di sorta derivante dal presente accordo.
    4. Sono considerati, a solo titolo esemplificativo e non esaustivo, perdite o danni indiretti, perdite finanziarie o commerciali, mancato guadagno, aumento dei costi generali, interruzione della pianificazione, perdita di profitti previsti, clienti o risparmi.
  7. Implementazioni e modifiche del Servizio.
    1. Al fine del continuo miglioramento del Servizio, SEVIO si riserva la facoltà di modificare e/o di aggiungere funzionalità, con la possibilità di mutare le caratteristiche tecniche al Servizio fornito ed al Sistema Sevio senza alcun obbligo di comunicazione all’Utente.
    2. SEVIO non accetterà alcuna responsabilità in relazione ai danni diretti o indiretti causati dal rilascio e/o dall’assenza di rilascio di nuove versioni del Servizio; in caso di presenza di vizi nei servizi offerti, SEVIO farà ogni ragionevole sforzo per fornire una soluzione nel più breve tempo possibile.
  8. Proprietà Intellettuale di SEVIO s.r.l.
    1. La fruizione del Servizio non costituisce in capo all’Utente alcun diritto sulla proprietà intellettuale ed industriale di proprietà di SEVIO che è e resta esclusiva proprietaria di tutti i diritti attinenti la titolarità e l’utilizzo dei propri brevetti, marchi, diritti d’autore e know-how.
    2. L’Utente non è in alcun modo autorizzato dall’accettazione del presente accordo a pubblicare, distribuire, creare opere derivate, svolgere attività di reverse engineering o riprodurre qualunque altra forma contenuti e/o materiale estrapolato dal Sito e/o da SEVIO Portal.
    3. In caso di violazione del presente obbligo SEVIO si riserva la facoltà di sospendere e successivamente interrompere il Servizio con le modalità e tempistiche di cui all’art. 5.
  9. Diritti di terzi.
    1. Software di terze parti, forniti o menzionati nella documentazione del Servizio sono soggetti alle condizioni del rispettivo produttore, fornitore o titolare del software stesso; con l’accettazione del presente accordo SEVIO non fornisce e/o rilascia alcuna autorizzazione all’utilizzo di diritti di titolarità di terzi o di prodotti ad essi appartenenti.
  10. Durata del contratto.
    1. Il presente accordo entra in vigore dalla data di primo utilizzo del Sistema SEVIO e con la sua accettazione continuerà per tutto il tempo d’utilizzo da parte dell’Utente con durata indeterminata.
    2. Il presente accordo cesserà in caso di interruzione del Servizio ai sensi degli art. 5 e 8 del presente accordo, ovvero nel caso di specifica richiesta in tal senso da parte dell’Utente, dandone espressa comunicazione a legalnotice@sevio.it.
  11. Modifiche al presente accordo ed accordi precedenti.
    1. SEVIO si riserva il diritto di modificare unilateralmente il presente documento; in tal caso SEVIO pubblicherà il nuovo documento per esatta conoscenza dell’Utente il quale avrà facoltà di recedere comunicando l’intenzione per iscritto all’indirizzo legalnotice@sevio.it.
    2. Il presente accordo sostituisce tutte le precedenti discussioni, corrispondenze, negoziazioni, accordi, riconoscimenti o contratti inerenti la fruizione del Servizio ed intercorsi tra SEVIO e l’Utente.
  12. Legge applicabile, giurisdizione e competenza.
    1. Il presente accordo è soggetto alla legge italiana.
    2. Ogni controversia nascente dal presente accordo è espressamente devoluta dalle parti alla competenza, in via esclusiva, del Tribunale di Bergamo.
  13. Informativa sulla privacy GDPR.
    1. Il presente accordo non costituisce un accordo formale sul trattamento dei dati personali oggetto di accordo separato tra l’Utente e SEVIO s.r.l. visionabile alla sezione “Privacy Policy”.
    2. I dati personali dell’Utente comunicati dall’Utente e trattati da SEVIO s.r.l. in esecuzione del presente accordo sono nome, l’e-mail e facoltativamente il numero di telefono.
    3. L’Utente ha la facoltà di invitare in SEVIO Portal altri Utenti: per la gestione dell’invito viene temporaneamente trattato l’indirizzo e-mail del destinatario del cui trattamento è responsabile l’Utente; in assenza dell’autorizzazione del trattamento dei dati personali da parte dell’Utente invitato per i fini essenziali alla fornitura del Servizio, SEVIO non sarà in grado di fornire lo stesso.

SEVIO s.r.l.